I distretti di Budapest

I distretti di Budapest sono in totale 23 e compongono la Capitale dell’Ungheria. Tutti i distretti hanno una ampia autonomia nella gestione del territorio e sono considerate come se fossero città nella città a livello amministrativo.

 I distretti di Budapest

Distretto I – Budapest

Dove nasce Budapest

In questa zona nasce Budapest, infatti è il primo fra tutti i distretti di Budapest è anche una delle parti più antiche della città e vi sono ubicati il centro storico di Buda e il castello, che rappresenta la testimonianza medioevale più importante della città. Il distretto merita di essere visitato perché oltre la Chiesa di Mattia , il palazzo reale e naturalmente il bastione dei pescatori rappresentano una tappa obbligata per il turista che visita Budapest. Da qui si può ammirare il fantastico panorama della città e del Danubio, inserito dal 1988 nella lista dei patrimoni dell’UNESCO. Oltre alle bellezze panoramiche e artistiche nel distretto sono presenti due bagni termali molto importanti di Budapest, il Rudas ed il Ràcz.

___

Distretto II – Budapest

Le ville di Budapest 

In questo distretto vivono le persone più facoltose della città, proprio per questo il distretto è soprannominato la “Beverly Hills” di Budapest. Oltre alle fantastiche residenze il successo del distretto è molto popolare anche per il clima e la vicinanza al centro della città. Il panorama e l!ambiente sono uno spettacolo per chi ci abita e per gli ospiti.

___

Distretto III – Budapest

L’inizio dei distretti

La storia della capitale ha inizio in questo distretto circa 2000 anni fa. L’accampamento della legione di Aquincum, che ha funzionato per secoli , era vicino all’attuale piazza Florian con intorno 6000 soldati, mentre le truppe di sostegno erano dislocate nell’area dove adesso si trova l’Hotel Aquincum. All’interno del distretto si trova anche l’isola Obudai che è diventato famoso per Sziget Festival che si svolge ogni anno sull’isola.

___

Distretto IV – Budapest

La città operaia

In ogni grande cittá del mondo ci sono quartieri piú popolari, ma pochi sanno che Újpest fino alla fine della seconda guerra mondiale era la quarta cittá piú grande dell’Ungheria. Ancora oggi gli amministratori sono completamente indipendenti rispetto alla amministrazione centrale di Budapest. La storia del distretto è tra le più recenti in quanto il suo sviluppo ha avuto inizio intorno al 1840, quando la zona venne indicata come sede dei lavoratori dell’industria. Nell’area del distretto si trova l’isola di Palota, una riserva naturale ricca di fauna e di flora, molto frequentata nei fine settimana.

___

Distretto V – Budapest

Il centro della città

Questo distretto rappresenta il centro storico di Budapest. E’ senza alcun dubbio la zona più interessante della città, con i suoi monumenti, le splendide piazze, l’imponente Basilica di Santo Stefano, la zona pedonale di Vaci utca, piena di negozi e ristoranti e, quella che costeggia il Danubio. Un tempo era una colonia racchiusa all’interno di una muraglia e circondata da alcuni villaggi satelliti . Ancora oggi vi sono alcuni resti di queste mura, nella parte sud del distretto a Kecskemèti utca e a Kalvin ter nella zona di Belvaros , nella zona nord a Liptòvàros, sul Danubio a ovest e infine a Erzsèbetvàros ad est. All’interno di questo distretto si trovano alcuni tra i migliori Hotel della città, come Le Meridien e il Kempiski, gli uffici delle più importanti società internazionali. Il distretto è molto tutelato dall’amministrazione comunale e, a tal fine sono stati creati nel corso degli ultimi anni, parcheggi sotterranei, nuove zone pedonali e altre interventi finalizzati a fare del V° distretto il fiore all’occhiello della città.

___

Distretto VI – Budapest

Lo splendore della capitale

In questa area sono concentrati numerosi musei, teatri, pub, night clubs e discoteche dove è possibile trascorrere una piacevole serata. Le origini di questo distretto ci conducono al diciassettesimo secolo, quando Terèzvàros era un sobborgo in cui case e ville con enormi giardini incominciavano a nascere sempre più numerose ai lati dell’ Andràssy ut. Oggi l’Andràssy ut è un centralissimo viale ricco di negozi, bar, ristoranti ed è ubicato nel cuore della “ Pest Broadway “ che comprende il triangolo formato dalla Bajcsy Zsilinszky ut, dalla Korut Terez e dalla Kiràly utca.

___

Distretto VII – Budapest

Erzsébetváros – La cittá di Elisabetta

Erzsébetváros è situato sulla riva di Pest del Danubio. La parte interna del distretto è lo storico quartiere ebraico di Pest. La Grande Sinagoga, la più grande sinagoga esistente in Europa, si trova in questo distretto. Attualmente è il quartiere più popoloso di Budapest. Durante l’era socialista, la popolazione ha subito un rapido decremento, poiché le famiglie e i giovani si spostavano verso i nuovi quartieri. i resti delle vecchie sinagoghe e piccoli negozi che conservano l’aspetto di molti decenni or sono. Quello che caratterizza gli edifici di questa zona é che quasi tutti hanno piccoli cortili e i vicoli interconnessi tra i vari edifici. L’esempio più incredibile di questo è Gozsdu udvar.

___

VIII° Distretto – Budapest

Distretto centralissimo

Józsefváros è uno dei distretti più densamente popolati, ricco di biblioteche, musei, ospedali ed università e nel passato ha rappresentato una zona prosperosa della classe operaia. Dopo la fine della seconda guerra mondiale lo sviluppo di questa zona si è interrotto bruscamente dando inizio ad un periodo di degrado. Negli ultimi anni l’amministrazione comunale sta cercando di ridare lustro al distretto, infatti con le nuove linee della metropolitana M4 e nuove costruzioni stanno trasformando il VIII Distretto in quartieri moderni.

___

IX° Distretto – Budapest

Un distretto in pieno sviluppo

Ferencváros è un distretto di media grandezza ubicato nella parte centrale della città . L’Amministrazione locale negli ultimi 10 anni è riuscita a realizzare un mirato progetto di sviluppo economico e strutturale .

___

X° Distretto – Budapest

La città della cava di pietra

Kőbánya, questo il nome del X° distretto è una zona industriale con una popolazione di 87.ooo abitanti. Durante la guerra nei sotterranei della cava abbandonata si costruivano gli armamenti per la difesa e successivamente le gallerie venivano usate per conservare la birra al fresco, infatti la famosa Birra Kőbányai prende il nome da questo quartiere.

___

XI° Distretto – Budapest

Nuova Buda

Si trova ad ovest del Danubio e fa parte di Buda. Questo é un quartiere universitario e culturale. Il cuore del distretto é la piazza rotonda Móricz Zsigmond, dove s’incrociano diverse linee di trasporto pubblico. In questro distretto troviamo uno dei posti piú emblemantici della cittá, la monte Gellért con la Cittadella, da dove si ammira il panorama belissimo di Budapest.

___

XII° Distretto – Budapest

Il Distretto degli Ambasciatori

Il XII° distretto è uno dei più esclusivi di Budapest, infatti vi risiedono il Presidente della Repubblica, il primo Ministro e altri numerosi uomini politici, celebrità del cinema, della televisione e dello sport. Un tempo il distretto era una enorme distesa di vigneti e di cantine, alcune di queste si possono ancora oggi ammirare nella zona chiamata Svàbhegy e sulla utca di Kòltò. Passeggiando attraverso le tranquille stradine del distretto si può raggiungere la zona del Castello o il Danubio, oppure percorrendo la ut Ora si possono ammirare delle splendide ville antiche con i portici di legno intagliati .
Le costruzioni nel distretto sono prevalentemente residenziali e unifamiliari ciò nonostante vi sono anche delle costruzioni storiche come la villa di Barabàs, il pittore Miklòs, al numero 44 della Vàrosmajor utca.

___

XIII° Distretto – Budapest

Angyalföld

Angyalföld (Campo degli angeli), si trova davanti all’isola Margherita e la “Città Nuova Leopoldo” (Újlipótváros), una parte del quartiere venne riqualificata negli anni Trenta del Novecento. Durante il periodo socialista vi risiedeva l’intellighenzia, soprattutto quella ebraica. L’isola Margherita, anche come “l’isola dei conigli”, nel Medioevo ospitava un convento dove viveva la figlia della regina, Margherita appunto. Ora è un parco pubblico, molto popolare per le sue piscine all’aperto e gli spettacoli teatrali.

___

XIV° Distretto – Budapest

Un sobborgo rifiorito

Questo distretto chiamato Zugló, ha registrato negli ultimi anni un notevole sviluppo delle costruzioni residenziali, alimentato dalla continua crescita dei prezzi del mercato residenziale del centro. Nata come zona industriale ha subito nel corso degli ultimi anni una conversione in area commerciale grazie agli ottimi collegamenti stradali con i distretti IX e XIII.

___

XV° Distretto – Budapest

La porta d’ingresso della capitale

Il XV° distretto è il cancello di nord-est di Budapest. Le grandi distese di terra che formano questa area della città e la posizione favorevole hanno attirato nel corso degli ultimi anni numerosi investitori internazionali. Un gruppo di investitori canadesi ha costruito il centro di Polus, un gruppo cinese ha creato uno splendido centro commerciale chiamato “ASIA”, gruppi turchi ed americani hanno seguito il loro esempio.

___

XVI° Distretto – Budapest

La città giardino

Camminando su e giù per le strade calme e allineate, con le case silenziose e i cani amichevoli, non è difficile immaginare perché questa parte di Budapest viene chiamata “la città giardino ” , pur essendo a soli 10 minuti dal centro.
Riuscire a trovare un equilibrio tra la qualità della vita e le conseguenze di un nuovo sviluppo è il problema principale per gli amministratori di questo distretto, i cui residenti hanno espresso la loro obiezione a cambiare la natura del distretto.

___

XVII° Distretto – Budapest

Il distretto più grande, ma ancora sottosviluppato

E’ il più grande tra i 23 distretti che compongono la città di Budapest, ma quasi due terzi del suo territorio è formato da campi e pascoli e per tale motivo la maggior parte del distretto risulta ancora sottosviluppato.

___

XVIII° Distretto – Budapest

Pestszentlőrinc

Questo distretto, che si trova alla periferia sud-est della città, è costituito da un insieme di vecchie fabbriche e quartieri popolari, ed è diviso in due parti: “Pestszentlőrinc” e “Pestszentimre”. In esso è situato l’aeroporto.

___

XIX° Distretto – Budapest

La piccola Pest

Non ci sono molti posti sul lato di Pest della capitale ungherese, dove è possibile affacciarsi alla finestra di un settimo piano ed essere circondato da alberi o di svegliarsi la mattina con il canto degli uccelli. Tutto ciò accade in questo distretto, dove fa piacere viverci nonostante il grigiore dei palazzi prefabbricati, conosciuti come i ”pannelli” e dove un numero sempre crescente di giovani coppie cercano di stabilirsi. Dal 1990 Wekerletelep, la parte centrale del distretto è stata inserita nell’elenco delle città giardino, tra le eredità nazionali europee al pari di città come Dresda in Germania, Strasburgo in Francia e Dornchester in Gran Bretagna.

___

XX° Distretto – Budapest

Pesterzsébet

É un quartiere molto vasto e costituito da sole case popolari. La sua autenticità salta subito agli occhi passeggiando per le sue tipiche stradine: case colorate, giardino colmi di fiori (anch’essi colorati) e boutique tradizionali con interessanti articoli in esposizione. Sei immerso nel cuore dell’Ungheria e mai immagineresti che il centro di Budapest è a soli 30 minuti.

___

XXI° Distretto – Budapest

Csepel

Tutto il distretto si estende sull’isola di Csepel. L’area si sta ora affermando come zona di villeggiatura soprattutto per gli amanti della pesca e degli sport acquatici. Nel periodo comunista era una delle zone siderurgiche ed industriali più importanti dell’Ungheria. Restano ora, al posto degli edifici che ospitarono importanti industrie, solamente capannoni e strutture in stato di totale abbandono.

___

XXII° Distretto – Budapest

La città del vino

Alcune parti di questo distretto sono ideali per la produzione vinicola, come l’altopiano di Tetèny o i pendii lungo il Danubio e pertanto, non bisogna meravigliarsi se Budafok, il nome del distretto, è denominata la città del vino e dello champagne.
In questo distretto risiedono numerosi cantanti e musicisti dalle cui abitazioni ubicate nella zona di Sashegy e Ròzsavolgy si può ammirare una splendida vista della collina del Gellert e del Danubio.

___

XXIII° Distretto – Budapest

Il distretto più giovane

Il distretto di Soroksàr è il più giovane dei 23 distretti di Budapest. La zona è soprattutto agricola e il tasso di disoccupazione è tra i più bassi di Budapest poiché la maggior parte dei residenti ha trovato lavoro fuori del distretto nei primi anni 90. In questa area vi sono stati di recente numerosi investimenti stranieri come il gruppo francese Auchan o il gruppo tedesco Tesco.