I Musei di Budapest

I Musei di Budapest si trovano sparsi per tutta la città. La capitale dell’Ungheria ha moltissimi musei ad altissimo valore culturale. Leggi la nostra guida su cosa visitare.

Musei Budapest

Iniziamo ad elencare tutti i musei di Buda e successivamente quelli di Pest:

 

Musei Budapest lato Buda:

 

Galleria Nazionale Ungherese – Nemzeti Galéria
Indirizzo: Budapest, Szent György tér 2
La collezione della Galleria Nazionale Ungherese racchiude il maggior numero delle opere d’arte che documentano la nascita e lo sviluppo dell’arte ungherese dalla fondazione dello Stato sino ad oggi. Essa funziona come istituzione indipendente dal 1957 e attualmente si trova all’interno del Palazzo Reale di Buda.
Tra le esposizioni permanenti ci sono mostre di pietre scolpite nel Medioevo, altari, sculture e disegni in legno dell’epoca gotica, pitture, sculture del XIX sec. ed esposizioni di arte contemporanea. Sito web ufficiale

 

Museo Storico di Budapest – Budapest Történeti Múzeum
Indirizzo: Budapest, Szent György tér 2
Nato nel 1887, il Museo della Storia di Budapest si compone di tre collezioni principali: reperti archeologici, oggetti riconducibili alla storia della città e opere d’arte . I reperti più antichi risalgono a più di 40.000 anni fa. All’interno delle collezioni si possono trovare oggetti come sigilli, vetri, armi, lapidi, statue di epoca romana. Sito web ufficiale

 

Museo e Scavi di Aquincum – Aquincumi Múzeum
Indirizzo: Budapest, Szentendrei út 135
Il museo racchiude al suo interno i ricordi della città borghese di Aquincum (II – IV sec. d.C.) e della vita romana nella Pannonia; vi è esposto anche il particolarissimo ed unico organo ad acqua e le reliquie del Palazzo del governatore. Sito web ufficiale

 

Museo dell’ospedale nella roccia – bunker antinucleare – Sziklakórház Múzeum
Indirizzo: Budapest, Lovas út 4
La più grande esposizione ungherese di statue in cera presenta la storia dell’ospedale in roccia situato sotto alle mura del Castello. Esso fu utilizzato come bunker durante la seconda guerra mondiale e la rivolta del 1956. Sito web ufficiale

 

Chiesa di Mattia – Mátyás Templom
Indirizzo: Budapest, Szentháromság tér 2
Secondo la tradizione ecclesiastica la chiesa è stata voluta dal re S. Stefano nel 1015; la prima ricostruzione di cui si ha testimonianza risale però al XIII sec. Nata come una cappella reale, ha subito diverse ricostruzioni duranti i secoli e ospitato l’incoronazione di molti sovrani ungheresi. Attualmente è una chiesa cattolica e risulta essere il più bel capolavoro in arte gotica, neogotica-liberty della città. Sito web ufficiale

 

Musei Budapest lato Pest:

 

Galleria D’Arte – Műcsarnok
Indirizzo: Budapest, Dózsa György út 37
Situata nella piazza degli Eroi di fronte al museo di Belle Arti, la Galleria d’Arte si trova all’interno di un imponente edificio neoclassico ed ospita prevalentemente opere di pittori e scultori contemporanei. È inoltre un vasto spazio in cui prendono forma esposizioni temporanee di ogni genere e tipo. Sito web ufficiale

 

Museo delle Belle Arti – Szépművészeti Múzeum
Indirizzo: Budapest, Dózsa György út 41
Il museo delle Belle Arti di Budapest si trova in un edificio monumentale in stile eclettico-neoclassico che si affaccia su piazza degli Eroi. Costruito all’inizio del Novecento, raccoglie al suo interno le collezioni dei più importanti dipinti del mondo che illustrano l’arte dal Medioevo al Novecento, percorrendo ogni scuola di pensiero europea. Sito web ufficiale

 

Museo Etnografico – Néprajzi Múzeum
Indirizzo: Budapest, Kossuth Lajos tér 12
Nell’imponente ex palazzo della giustizia (1896), realizzato in uno stile che fonde elementi rinascimentali, barocchi e classici è sorto nel 1973 il museo etnografico ungherese. Esso raccoglie al suo interno oggetti che documentano la cultura contadina ungherese e rappresentano le tradizioni del popolo dall’epoca preistorica alla civilizzazione. La collezione conta oggi 170.000 pezzi e include oggetti quali carte di insediamenti, arredamenti ed oggetti tradizionali, costumi e decorazioni del popolo ungherese. Sito web ufficiale

 

Museo Nazionale Ungherese – Nemzeti Múzeum
Indirizzo: Budapest, Múzeum krt. 14-16
Fondato nel 1802 dal conte Ferenc Széchenyi, il museo ospita la sua collezione privata che fu la prima collezione nazionale in Ungheria ad essere esposta. Dal 1846 è situata nell’attuale sede neoclassica e conta più di 1 milione di oggetti di fama mondiale tra i quali anche medaglie, libri, documenti. La mostra permanente raccoglie gli oggetti dal periodo della fondazione dello stato (intorno all’anno mille) fino alla caduta del regime comunista. Sito web ufficiale

 

Sinagoga e museo ebraico – Zsinagóga, Magyar Zsidó Múzeum
Indirizzo: Budapest, Dohány u. 2
Nel fulcro del quartiere ebraico si erige la Sinagoga più grande d’Europa, costruita nel 1859 in stile eclettico, rappresenta il principale luogo di culto ebraico di Budapest. Insieme ad esso il museo ebraico costituisce una testimonianza della presenza degli ebrei nella società ungherese. Sito web ufficiale

 

Museo Liszt Ferenc – Liszt Ferenc Múzeum
Indirizzo: Budapest, Vörösmarty u. 35
Nell’ultimo appartamento in cui visse i suoi ultimi anni di vita il famosissimo compositore e musicista ungherese Liszt Ferenc dal 1881 al 1886, sono esposti libri, mobili, strumenti musicali e spartiti appartenuti all’artista. All’interno dell’edificio vi è oggi anche la sede del Centro di ricerca Liszt. Sito web ufficiale

 

Museo Casa del Terrore – Terror Háza
Indirizzo: Budapest, Andrássy út 60
Sede della polizia politica nazista in principio e in seguito anche di quella comunista, il museo del terrore cerca di ricreare il clima angoscioso che si respirava durante gli anni del nazismo e del comunismo. All’interno dello stesso edificio sono stati imprigionati e torturati molti cittadini ungheresi ostili ai regimi vigenti all’epoca. Sito web ufficiale

 

Teatro dell’Opera di Budapest – Magyar Állami Operaház
Indirizzo: Budapest, Andrássy út 22
Con il suo atrio vistoso, l’elegante scalinata centrale e la scala a ferro di cavallo, il teatro dell’Opera di Budapest è uno dei teatri più imponenti d’Europa e al tempo stesso un significativo esempio di architettura classico-rinascimentale. L’edificio è stato progettato dall’architetto più famoso del XIX secolo: Miklós Ybl.
Ogni giorno vengono organizzate visite guidate anche in italiano. Sito web ufficiale

 

Parlamento di Budapest – Országház
Indirizzo: Budapest, Kossuth Lajos tér 1-3 
L’imponente palazzo in stile neogotico che si affaccia sul Danubio è sede del parlamento ungherese ma anche di un’importante biblioteca, del capo del Governo e del Presidente della Repubblica. È stato costruito tra il 1884 e il 1902 come simbolo dell’indipendenza raggiunta dagli ungheresi all’interno dell’impero austro-ungarico. Al suo interno le decorazioni e gli affreschi sono stati realizzati dai migliori artisti ungheresi dell’epoca. Dal 2000 è aperta al pubblico anche la sala in cui è custodita la corona appartenuta a Santo Stefano e gli annessi gioielli d’incoronazione: lo scettro, il pomo del paese e una spada rinascimentale. Visite guidate tutti i giorni di apertura. Sito web ufficiale